Windows 7 senza IE = meno scelta di prima.

by

loghi di browser

Acquistato il nuovo pc! Figo… con Windows 7 potrò finalmente sditare per bene il mio schermo touch FullHD fino a rendere i caratteri piccoli illeggibili! Andiamo a scaricare un antivirus decente, che Norton gratis per 3 giorni è decisamente una presa in giro. Ma.. dov’è Internet Explorer? Possibile che non c’è un c***o di browser in questo Sistema Operativo pagato fior di quattrini? Poco male, ne approfitterò per cambiare! Adesso vado e mi scarico l’ultima versione di Safari e… ops!

Proprio così: ops!

Vorrei tanto avere un browser, un link, un floppy da cui prendere un browser per il mio Win 7 full optional.

Ed in rete già infuria la bufera. L’antitrust ce l’ha con Microsoft, dicono. Peccato che sia appunto perchè Microsoft detta legge (vd monopolio), che l’AT deve vigilare sugli abusi di potere del colosso.

Come si risolve ‘sta faccenda? Vi ricordate l’utilissima “Introduzione di Windows98se”, presente se non sbaglio anche su winMe e successivi? Era una sottospecie di video introduttivo che cercava di spiegarti le novità introdotte nel sistema operativo (mai cambiate negli anni, il testo utilizzato credo sia ancora quello del 1994). Ebbene, se a posto di quell’obbrobrio quella scelta stilistica, avessero impiegato i propri sforzi per mettere un piccolo popup (1 in più, chi volete che se ne accorga, tra le notifiche della necessità dell’antivirus, l’alert per hardware inserito/riconosciuto/installato e pronto all’uso quando viene inserita una penna usb … ecc.)  che segnali la necessità di un browser, con relativa scelta tra i più popolari (minimo 4 direi) e che mediante 2 click (compresa l’EULA) completi il sistema operativo? Sarebbe il sogno di tutti quelli che, appena accendono un pc nuovo, con timore cliccano l’icona di IE e filano subito a scaricarsi qualcos’altro per navigare.

Questa cosa accade già nell’installazione di molte distribuzioni linux come ad esempio l’italiana Sabayon:

Ma la questione non è se sarebbe possibile o meno, ma se sarebbe verosimile. Dato che stiamo parlando di una politica di distribuzione che ha operato una scelta solo dopo un minaccia concreta dell’ennesima multa e non per rispetto delle volontà dei propri clienti, direi che è altamente inverosimile che Microsoft permetta di scegliere un browser, cambi l’atteggiamento commerciale, l’atteggiamento verso i clienti e tutto il resto.

Fonte

Tag: , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: