[GUIDA] Come fare se: latte e miele sul VAIO. [Ma anche per altri liquidi]

by

ape-maiaGuardatela come ride!.. maledetta… Non è scritto su nessun barattolo di miele che quest’ultimo è incompatibile con i Sony VAIO! ( in particolare il caso che mi interessa riguarda il mio VGN-SR220J ).

Sta di fatto che è successo quel che è successo ed ora miracolosamente funziona tutto: ho spento e girato immediatamente il portatile, scottexato lo scottexabile, asciugato tutto con il phon.

Purtroppo mi sono trovato con una barra spaziatrice che, appiccicata com’è, si rialza a rallentatore.Quello che mi sono convinto a fare, dopo aver tentato di smontare la tastiera per pulirla bene, è rischioso per la salute del vostro pc, quindi non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali malfunzionamenti.
Inoltre quello che sto cercando di fare non è ripristinare il funzionamento dei tasti(che vanno tutti benissimo), è togliere un po’ l’effetto appiccicaticcio dalla barra spaziatrice e da qualche lettera, rimasta invischiata dal maledetto miele maledetto…

LAVORATE SEMPRE E SOLO CON IL PC SPENTO, FREDDO, STACCATO DALLA CORRENTE E SENZA BATTERIA

L’occorrente da me utilizzato è:

  • Carta assorbente
  • Stuzzicadenti/stecchino
  • Spazzolino (prendetene uno vecchio, ma l’importante è che non sia unto)
  • Phon
  • Pazienza, tanta tanta pazienza..

Il risultato che sono riuscito ad ottenere, considerando la quantità di latte o miele versatovi, è sufficiente per tornare a sorridere, ma insufficiente per tornare ad avere un pc nuovo.

Il procedimento è semplice:

  1. Bagnare lo spazzolino con acqua pulita ed asciugarlo con la carta, in modo da avere uno spazzolino solo umido ( non vogliamo riempire d’acqua il portatile)
  2. Sollevare leggermente i tasti interessati con lo stuzzicadenti facendo attenzione a non farli saltare via.


  3. Strofinare energicamente (ma con accortezza) lo spazzolino in ogni zona sotto ai tasti interessati e successivamente togliere lo stuzzicadenti,  soffiare energicamente sotto al tasto e tamponare le gocce che usciranno con la carta assorbente.
  4. Togliere lo stuzzicadenti e premere ripetutamente il tasto appena pulito per provare il risultato.
  5. Sciaquare lo spazzolino e ripetere i punti 1,2,3,4 diverse volte per ogni tasto.
  6. Il risultato ottenuto fino ad ora può sembrare soddisfacente, ma il problema delle bevande zuccherate è che asciugandosi ritornano ad essere appiccicose. Per vedere se effettivamente si è smosso qualcosa, passate il phon muovendolo ripetutamente sopra al vostro pc.
  7. Se dopo l’asciugatura qualche tasto ancora non è pulito, procedete con la rimozionedel tasto.
    • Alzare leggermente il tasto e spingere in avanti il perno di plastica destro ( che tiene il tasto agganciato alla base metallica), facendo un po’ di forza con lo stecchino.
    • Scostare lateralmente il tasto di modo tale che si sganci anche dal perno di sinistra.

    • Ora il tasto si dovrebbe poter sollevare davanti. Difatti lo si può alzare con il dito e notare che rimane solo un gancio posteriore.
    • A questo punto, tenendo sollevato il tasto, lasciateci  scorrere sotto, la punta dello stuzzicadenti muovendolo dall’alto in basso.

    • Ora il tasto dovrebbe togliersi agevolmente.
  8. Avendo tolto un tasto, procedete come sopra con il punto (1.), poi strofinate energicamente sotto al tasto togliendo via placca e tartaro.
  9. Asciugate i tasti con lo scottex e soffiando energicamente. Quando soffiando non esce più acqua, il tasto è asciutto.
  10. Se volete potete premere il sensore di gomma( quello del tasto rimosso ) della tastiera per constatare che non sia appiccicoso… In caso contrario, provvedete con dello scottex umido (vi giuro non mi pagano per dire scottex di continuo!) strofinando lievemente ed asciugando subito.
    • Infine per rimettere il tasto al suo posto, appoggiatelo in posizione, applicate una leggera pressione sulla parte inferiore del tasto, dove c’è l’aggancio grande, spingendo un po’ indietro, verso il basso.
    • Quindi avrete di nuovo il tasto sollevato davanti: premete la parte sollevata, spingendo anche un po’ in avanti con il dito. Dovrebbe incastrarsi senza problemi con un minimo di pressione. Cercate di non forzare troppo e se avete difficoltà, illuminate bene sotto al tasto per capire dove e come spingere.

Spero la guida sia stata utile e che questo procedimento abbia salvato il vostro pc da un’esistenza appiccicosa… alla prossima!

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “[GUIDA] Come fare se: latte e miele sul VAIO. [Ma anche per altri liquidi]”

  1. Manuela Says:

    Ho staccato il tasto INVIO ma non so più rimetterlo!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: